Legislazione e mutamenti sociali

Il mai troppo studiato a fondo Bruno Leoni preferiva i sistemi così detti di Common Law distinguendo due tipi di “certezze del diritto”. Sintetizzando drasticamente, abbiamo una certezza a lungo termine, dovuto a… Continua a leggere

Antologia # 3 – Benjamin Costant

“La molteplicità delle leggi lusinga nei legislatori due inclinazioni naturali: il bisogno di agire e il piacere di credersi necessari. Tutte le volte che affidate a un uomo una missione speciale, egli preferisce… Continua a leggere

Le Leggi di Brehon: uomini e donne (seconda parte)

Nel Mondo Occidentale le donne sono state emancipate solo nell’ultimo secolo, ma nell’Antica Irlanda le donne erano prossime all’eguaglianza con gli uomini. Erano regine a pieno titolo e in battaglia comandavano le truppe.… Continua a leggere

Le antiche Leggi di Brehon

Il 17° secolo ha visto l’assogettazione dell’Irlanda alle leggi e al diritto dell’Inghilterra, con le previgenti leggi irlandesi dichiarate fuorilegge e “barbare”. Al posto delle leggi “barbare”, gli inglesi impiantarono il loro sistema… Continua a leggere

Ambiente e libero mercato: il “caso” caccia alla foca

Con l’avvicinarsi della primavera, come ogni anno si avvicina anche il periodo della caccia delle foche in Canada, con inevitabile “scontro” tra gli ambientalisti e liberal-ecologisti, da un lato, e cacciatori e impreditori… Continua a leggere

Il Tribunale delle Acque di Valencia

Il Tribunal de las Aguas di Valencia (in castigliano) o Tribunal de les Aigües de la Vega de Valéncia (in valenzano) è il tribunale più antico d’Europa tra quelli tutt’ora investiti di funzioni… Continua a leggere

La cittadinanza attiva come idea di libertà – parte seconda

Secondo quanto Alexis De Tocqueville espone nel suo “La Democrazia in America”, un’altra forma importantissima di democrazia repubblicana è la giuria, l’istituto che consiste nello scegliere casualmente un certo numero di cittadini che… Continua a leggere

Antologia # 2 – Alexis de Tocqueville

Lo scrittore francese parla della “Tirannide della maggioranza” in una democrazia. “Io considero empia e detestabile questa massima: che in materia di governo la maggioranza di un popolo ha diritto di far tutto;… Continua a leggere

La società senza Stato degli Indiani d’America

Il principio di base del governo indiano era sempre stato il rifiuto del governo stesso. La libertà dell’individuo era considerata praticamente da tutti gli indiani a nord del Messico come una regola infinitamente… Continua a leggere